STAZZEMA – Collegamento Farnocchia-Sant’Anna

Due milioni e 100mila euro a bilancio per la realizzazione del collegamento. Verona: “Un passaggio storico per la nostra comunità”

Il Consiglio Comunale di Stazzema con l’approvazione della variazione di bilancio e l’aggiornamento del Piano delle Opere Pubbliche apre la strada alla realizzazione del collegamento viario tra Farnocchia e Sant’Anna: se ne parla da decenni ma grazie ad un finanziamento della Regione Toscana di oltre due milioni, adesso ci sono le risorse per gettare le basi del percorso che unirà non solo le due frazioni del Comune di Stazzema, lontane poco più di due chilometri in linea d’aria, ma oggi distanti oltre trenta chilometri per la mancanza di un collegamento diretto, ma anche  due località che sono legate da una stessa memoria storica. Sant’Anna di Stazzema era l’alpeggio del paese di Farnocchia in origine,  prima di consolidarsi come comunità a sé stante: di Farnocchia era il parroco Don Innocenzo Lazzeri, medaglia d’oro al Valor civile, che aveva lasciato il paese dopo l’incendio dell’8 agosto 1944 per recarsi appunto a Sant’Anna di Stazzema.

Il collegamento unirà Sant’Anna alla comunità stazzemese con la possibilità di un percorso di valorizzazione comune dei luoghi della memoria che comprende Mulina di Stazzema, paese di Don Fiore Menguzzo, medaglia d’oro al merito civile, ucciso all’alba del 12 agosto 1944 da una colonna nazista che si recava a Sant’Anna, ed anche Pontestazzemese dove Don Innocenzo Lazzeri era nato. La realizzazione di un collegamento tra il Paese di Farnocchia e il quello di Sant’Anna di Stazzema, sede del Parco Nazionale della Pace, consentirà di avere una viabilità per l’accesso alternativa all’esistente che non è più in grado di assorbire in maniera adeguata l’afflusso di visitatori e di scolaresche che sempre in maggior numero vogliono conoscere la storia di Sant’Anna di Stazzema completando lo sforzo già fatto dalla Regione Toscana di potenziamento strutturale della strada di accesso a Sant’Anna.

Il sindaco Verona

“il Consiglio Comunale con l’inserimento a bilancio delle risorse necessarie derivanti da un contributo regionale di oltre due milioni di euro e l’aggiornamento del Piano delle Opere Pubbliche ”, commenta il Sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, “ha mosso un passo fondamentale per la realizzazione di un collegamento che si attende da anni, sia per un motivo infrastrutturale legato alla possibilità di un rapido collegamento con il restante territorio comunale, ma anche un impatto economico positivo sullo stazzemese. Si potrà finalmente dar corso ad un vero collegamento della memoria sul territorio. Dobbiamo ringraziare il presidente Eugenio Giani che ha sostenuto questo progetto con i fatti come aveva sempre promesso. Il Consiglio Comunale ha segnato un passaggio storico per questo territorio. Adesso inizia l’iter amministrativo per la progettazione e la successiva realizzazione”

(Foto: https://pixabay.com/it/photos/conifere-luce-del-sole-strada-viale-1850227/)