Cronaca di Siena e provincia, IN TOSCANA

T. DI SIENA – Di nuovo la tradizione del Palio dei Somari

Eccezionale il 25 e 26 settembre la 64ma edizione, con sbandieratori e tamburini, il corteo storico e la corsa a dorso di somaro

È finalmente tempo di Palio dei Somari a Torrita di Siena. La manifestazione, che in quanto dedicata a San Giuseppe dal 1966 si svolge la domenica successiva al 19 marzo, quest’anno è stata programmata in via eccezionale per il 26 settembre.

Al fine di ottemperare a tutte le misure previste dal protocollo anticontagio, l’Associazione Sagra San Giuseppe ha predisposto un calendario di eventi che insiste su un solo fine settimana e non comprende lo svolgimento delle Taverne.

La 64esima edizione del Palio dei Somari ha inizio nel pomeriggio di sabato 25 settembre, presso lo sferisterio del Gioco del Pallone. Alle 16.30 vengono mostrati gli abbinamenti estratti per la fase di qualificazione della Corsa, in concomitanza al sorteggio eseguito dagli otto presidenti delle Contrade all’interno della sala consiliare del Palazzo Comunale. Intanto, la IX Festa dei giovani Sbandieratori e Tamburini regala lo spettacolo di bandiere e tamburi con protagonisti gli allievi della Scuola del Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Torrita di Siena.

Il programma prosegue alle 21, quando all’interno del Gioco del Pallone viene presentato il palio 2021, dipinto dall’artista torritese Nico Posani, che ha già firmato i drappi delle carriere straordinarie del 2000 e del 2011 e quello dell’edizione 2020, poi attribuito simbolicamente all’intera comunità in quanto la manifestazione non venne disputata.

La benedizione del palio, impartita presso la Chiesa della Madonna delle Nevi, anticipa la gara a coppie tra gli Sbandieratori e i Tamburini delle Contrade.

Domenica 26, la giornata si apre con l’arrivo dei Cortei delle otto Contrade nel centro storico e quindi nella Chiesa Collegiata dei Santi Martino e Costanzo per la Santa Messa.

Al termine della celebrazione il corteo storico sfila per le vie del borgo sino al Gioco del Pallone, dove il pubblico potrà apprezzare la rievocazione che quest’anno coinvolge circa 150 figuranti. Per motivi di sicurezza, il corteo storico seguirà un percorso alternativo, studiato per evitare possibili assembramenti di spettatori.

Alle 15.30 l’appuntamento è con l’evento principale dell’intera manifestazione: la corsa a dorso di somaro. Nel campo di gara del Gioco del Pallone entrano i cortei delle otto Contrade, i fantini e a seguire i somari; a quel punto non rimarrà che dare il via al 64° Palio dei Somari.

Il pubblico potrà accedere ai posti a sedere numerati e distanziati previsti nello spazio del Gioco del Pallone.

Per tutti gli eventi di sabato e di domenica mattina, che sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, non è richiesta la prenotazione, ma solo l’esibizione del Green Pass all’entrata; per assistere alla Corsa invece è obbligatorio anche prenotare e acquistare il biglietto presso la Contrada di appartenza.

Tutto il programma sarà trasmesso in diretta sulla tv digitale terrestre e sulle pagine social della manifestazione.

Associazione Sagra San Giuseppe

www.paliodeisomari.it