CRONACA, Cronaca della Versilia

VIAREGGIO. La Lega: mozione in Consiglio, chiede dimissioni del presidente di SEA

Il consigliere comunale della Lega Santini ha annunciato questo pomeriggio che la Lega presenterà al prossimo Consiglio Comunale una mozione di sfiducie dei vertici della partecipata del Comune dopo la recente sentenza del Consiglio di Stato

La sentenza del Consiglio di stato è la quarta “sconfitta” subita da Sea nella controversia con ERSU. Una controversia giuridica e politica fatta sulla pelle dei cittadini (che devono pagare gli avvocati) e dei lavoratori (che rischiano il posto di lavoro). È evidente che la sconfitta sia tombale e che la scelta di Camaiore sia legittima: in fondo, se sei comuni su 7 hanno scelto ERSU, un motivo ci sarà. Preso atto che al Comune ed ai vertici Sea interessino di più le bagarre col sindaco di Camaiore che la sorte dei lavoratori e l’efficienza dei servizi, si chiedono le dimissioni immediate del presidente (nonché membro del CDA) Fabrizio Miracolo, le scuse pubbliche alla città (che ha pagato gli avvocati) e un piano preciso per il futuro dei lavoratori Sea (che da mesi ascoltano le promesse politiche ma senza alcun piano occupazionale certo).

Il Gruppo Consiliare Lega
Viareggio