Post Tagged with: "giancarloaltavilla"

Raffaele La Capria

di GIANCARLO ALTAVILLA – Tutte le storie dei libri sono vere, perché esse sono vite possibili. La Capria è morto a Roma il 26 giugno. Gli scrittori inventano le vite. Fanno di più. Raccontano storie che diventano emozione, insegnamento e riflessione. Nelle vite raccontate non solo c’è il verosimile, ma […]

Read More

La Costituzione vieta all’Italia di fare la guerra

di GIANCARLO ALTAVILLA – L’Italia ripudia la guerra, il precetto sancito dalla Carta fondamentale non può essere contraddetto. Siamo in tempi di guerra, con battaglie di terra, di aria e di televisione. Esperti o quasi, storici (o quasi) e nuovi opinionisti riempiono le pagine dei giornali e gli schermi della […]

Read More
Lidia Ravera "Avanti, parla"

L’ultimo libro di Lidia Ravera “Avanti, parla”

di GIANCARLO ALTAVILLA – La colpa e l’espiazione sono il centro e l’anello della responsabilità personale e della comprensione degli altri. Un amico mi ha regalato un volumetto di Nicola Gardini intitolato ‘Il libro è quella cosa’. In una manciata di pagine si inseguono brevi motti sul piacere di leggere […]

Read More
Giancarlo Altavilla, avvocato (Pisa)

Occorre la Riforma dello Stato

di GIANCARLO ALTAVILLA – Dalla crisi provocata dalla pandemia non si esce con DPCM solo apparentemente semplificatori e inapplicabili. Italia federale, Italia europeista, Italia settima potenza mondiale.Italia bel Paese: spiagge, moda, arte e paesaggio.Poi, l’Italia nella pandemia. Il sipario edonistico si è chiuso sotto il peso degli oltre centomila morti, […]

Read More

C’era una volta Licurgo

di GIANCARLO ALTAVILLA – Diffido degli uomini super, non credo che le soluzioni possano stare nell’idea e nell’azione di un uomo solo. È un personaggio che sta tra la storia e la legenda, vissuto alcune centinaia di anni prima di Cristo, a Sparta. Egli era un saggio, un filosofo, un […]

Read More
hi confonde l’indipendenza con l’incolumità, il potere con l’arbitrio, il dovere con l’autodeterminazione, deve essere perseguito, perché tradendo il principio democratico ha commesso il più grave dei reati.

“Il Sistema”, Palamara, Sallusti e Pietro Calamandrei

di GIANCARLO ALTAVILLA – L’autogoverno della magistratura è diventato arbitrio, si è volontariamente e segretamente mischiato con la politica. Leggere un libro, scorrerne le pagine, riflettendo sulle sue parole. E contemporaneamente sentire affiorare alla mente la smemorata lettura di un altro vecchio libro, di cui ricordi con precisione lo scaffale […]

Read More

L’Isola delle Rose

di GIANCARLO ALTAVILLA – Il sogno è creazione e l’utopia è speranza: rinunciarvi è un po’ morire, o un lasciarsi vivere Libertà va cercando, ch’è sì cara, come sa chi per lei la vita rifiuta. È un verso de La Divina Commedia, I canto del Purgatorio. Così Virgilio si rivolge […]

Read More